Come risolvere Samsung Galaxy Note 2 senza problemi di ricarica - Guida alla risoluzione dei problemi

Il Samsung Galaxy Note 2 è ancora un dispositivo potente. In effetti, è il modello che ha reso popolari i dispositivi Note. Se ne possiedi uno, il tuo dispositivo ha quasi tre anni e uno dei problemi più comuni che incontrerai è un problema di non ricarica. Infatti, abbiamo ricevuto molte email dai nostri lettori a partire dall'anno scorso in cerca di aiuto perché i loro dispositivi non si accendono e non si ricaricano.

Questo post affronterà il problema della ricarica Samsung Galaxy Note 2 e ti guiderò nella ricerca del problema. È molto importante sapere qual è il problema, perché è solo allora che sarai in grado di sviluppare una strategia su come risolverlo.

Se hai altri problemi con il tuo telefono, visita la nostra pagina Risoluzione dei problemi di Samsung Galaxy Note 2 poiché abbiamo già affrontato un sacco di problemi. Trova problemi correlati o uguali ai tuoi e prova le soluzioni che abbiamo fornito. Se non funzionano per te, non esitate a contattarci compilando questo modulo con precisione. Ricorda che più informazioni fornisci sul tuo problema, più accurate sono le nostre soluzioni.

Risoluzione dei problemi

Stiamo sempre seguendo una procedura sicura quando si tratta di risoluzione dei problemi. Non suggeriamo cose che possono potenzialmente danneggiare il tuo telefono. Prova a seguire questi passaggi e vedi se riesci a scoprire qual è il problema con il tuo telefono.

Passaggio 1: eseguire il soft reset e controllare i connettori

Il ripristino software è più simile a un riavvio, ma con passaggi aggiuntivi che eliminano l'elettricità immagazzinata in alcuni componenti come i condensatori. Aggiorna la memoria del telefono ed è molto efficace nell'affrontare problemi minori del firmware e dell'hardware. Questo è il primo passo che faremo specialmente se il telefono è ancora acceso. Ecco come…

  1. Rimuovere la cover posteriore.
  2. Estrarre la batteria dal telefono e ispezionare ogni connettore sul telefono e pulire i connettori sulla batteria.
  3. Tieni premuto il tasto di accensione per un minuto.
  4. Reinserire la batteria e il coperchio posteriore.
  5. Accendi il telefono.
  6. Ora, collega il telefono per caricare.

Se il telefono non si accende ma va bene, l'indicatore LED si accende per indicare che è in carica. Se non è acceso, significa che il telefono non si sta caricando e devi risolvere i problemi ulteriormente.

Naturalmente, se il telefono è ancora acceso, è possibile stabilire immediatamente se è in corso la ricarica o meno nel momento in cui si collega il cavo alla porta. Dovresti essere in grado di vedere la normale icona di ricarica.

Passaggio 2: verificare se il caricabatterie funziona ancora

L'unità di ricarica è responsabile della produzione di corrente necessaria per effettuare la ricarica del telefono normalmente, quindi deve essere la prima cosa da controllare se il telefono non si carica. Il modo più semplice per farlo è utilizzare un caricabatterie diverso o nuovo. Dato che non c'è alcuna garanzia che il problema sia il caricabatterie, è meglio prendere in prestito un caricatore da qualcuno che ha lo stesso telefono del tuo.

Un altro modo per verificare se il caricabatterie funziona è usarlo per caricare altri telefoni. Se altri dispositivi si caricano con il caricabatterie, concentrare la risoluzione dei problemi sul telefono e non sul caricabatterie.

È anche possibile collegare il telefono a un computer per vedere se risponde ad esso. Computer e laptop producono amperaggi più bassi, ma se il telefono risponde, mostra che il caricabatterie è stato eliminato e ha bisogno di essere sostituito.

Passaggio 3: verificare se il cavo USB è rotto

Solo perché il telefono non si carica, non significa che si tratta di un problema di caricabatterie. Ricorda che il caricabatterie non è collegato direttamente al telefono. C'è qualcosa che li collega e questo è il cavo.

Se il telefono è acceso, deve essere rilevato da un computer se collegato anche in caso di problemi con il driver. La macchina dovrebbe essere in grado di rilevare che qualcosa è collegato alla sua porta USB. Se no, allora c'è la possibilità che sia il cavo.

Per verificare ulteriormente, utilizzare un cavo diverso. Ancora una volta, è meglio se hai preso in prestito da qualcuno perché non c'è alcuna garanzia che sia il problema. Naturalmente, se il telefono viene rilevato dal computer utilizzando un cavo diverso, è ora che tu abbia acquistato un nuovo cavo, altrimenti continua con la risoluzione dei problemi.

Passaggio 4: verificare che la batteria funzioni ancora

Se il telefono è acceso, è ovvio che la batteria funziona ancora, anche se non è ancora una garanzia che sia perfettamente funzionante. Nel corso del tempo la batteria si deteriora e mentre può ancora mantenere una carica, non può contenere più carica come prima. Funziona ma scarica più velocemente e più spesso, non si carica quanto prima. Quindi, ha bisogno di una sostituzione. Puoi verificare questo solo utilizzando una batteria diversa per vedere se il telefono funziona o si ricarica bene con esso.

D'altra parte, se il telefono non è acceso, non c'è molto che puoi fare al riguardo. Hai sicuramente bisogno di una batteria diversa per vedere se il telefono si accende e carica con esso.

Passaggio 5: inviare il telefono per la riparazione

Dopo aver controllato i connettori, il caricabatterie, il cavo USB, hai provato una batteria diversa e il telefono non si ricarica ancora, è tempo che tu lo abbia inviato a un tecnico da controllare o riparare. Può essere un problema hardware, anche se non sappiamo per certo se è serio o no.

Ci sono momenti in cui la porta di ricarica è allentata e non viene effettuato un contatto corretto con conseguente guasto nella ricarica. Questo è uno dei problemi a cui non puoi fare qualcosa soprattutto se non ti senti a tuo agio nell'aprire il telefono per il check-up. Ecco perché hai bisogno dell'aiuto di qualcuno che abbia competenze sufficienti.

Hai problemi con il telefono che non si ricarica?

Possiamo aiutarti a risolvere i problemi. Abbiamo già pubblicato guide per la risoluzione dei problemi per i seguenti dispositivi:

  • Samsung Galaxy s2
  • Samsung Galaxy s3
  • Samsung Galaxy s4
  • Samsung Galaxy S5
  • Samsung Galaxy S6
  • Samsung Galaxy S6 Edge
  • Samsung Galaxy Note 2
  • Samsung Galaxy Note 3
  • Samsung Galaxy Note 4

Raccomandato

Come riparare un Galaxy Tab S4 se non risponde o non si accende
2019
iPhone 6 non in carica non accendendo i problemi
2019
Come riparare Samsung Galaxy Note 5 che non può più inviare / ricevere messaggi di testo, altri problemi di sms
2019
Come risolvere il tuo LG G4 che non si accende o avvia
2019
Come correggere i problemi relativi a HTC One M8 Text Messaging
2019
Come risolvere un problema di surriscaldamento di HTC One M8 [guida alla risoluzione dei problemi]
2019