Come riparare Apple iPhone 6 che non si accende [Guida alla risoluzione dei problemi]

Quando il tuo #Apple iPhone 6 (# iPhone6) non si accende, è possibile che la batteria sia stata scaricata e, pertanto, deve essere ricaricata.

A volte, potrebbe trattarsi di un'applicazione canaglia o di un aggiornamento del software che impedisce il riavvio del dispositivo.

Hai già premuto il pulsante di accensione per diverse volte, ma lo schermo rimane nero o non mostra nulla. Niente panico, ancora. A meno che non sia presente un problema hardware, puoi ancora fare qualcosa per riavviare il tuo iPhone guasto prima di portarlo da un tecnico per la riparazione.

Qui in questo post, ho elencato alcuni metodi ampiamente utilizzati per provare se il tuo iPhone 6 non si accende. Tuttavia, queste soluzioni alternative sono applicabili solo se il problema si trova all'interno del software. Quindi, passiamo al sodo.

Passaggio 1: ricarica il tuo iPhone

Se lo hai già fatto, direi di provare a collegare di nuovo il tuo iPhone a un caricabatterie. Questa volta assicurati di utilizzare un caricabatterie funzionante e che sia collegato a una presa di corrente oa una presa a muro.

Solitamente, saprai se il tuo dispositivo sta già funzionando a bassa potenza tramite una sorta di indicatore di batteria scarica che suggerisce sullo schermo quando la carica della batteria si sta notevolmente abbassando. Tuttavia, se la batteria è completamente scarica, il dispositivo non risponde più e tutto ciò che vedrai è uno schermo nero. Considerando che è quest'ultimo che non riesce ad avviare il tuo iPhone, allora dovresti connettere il tuo dispositivo a un caricatore a muro e lasciarlo caricare un po 'più a lungo. Aspettati che il tuo dispositivo risponda immediatamente, specialmente se la batteria è completamente scarica. Di solito ci vorrebbero almeno 20 minuti perché l'indicatore di carica venga visualizzato sullo schermo. Assicurati che il tuo caricatore o cavo di ricarica non sia danneggiato. È possibile provare un altro caricatore e / o cavo USB disponibile, se necessario.

Passaggio 2: eseguire un ripristino parziale

Allo stesso modo, il tuo iPhone potrebbe non accendersi se il sistema operativo (iOS) è congelato o danneggiato. Assicurati che il tuo iPhone sia collegato a un caricabatterie da muro e poi premi i pulsanti di accensione (Sleep / Wake) e Home per circa 30 secondi fino a quando non verrà visualizzato il logo Apple. Se questo non funziona, prova a connettere il tuo iPhone al computer usando un cavo USB e poi tieni premuti contemporaneamente i pulsanti Power e Home fino a quando appare il logo Apple. Questo metodo di solito funziona specialmente se il problema viene attivato da un problema software o un'applicazione che è diventata canaglia.

Apparentemente, il processo standard di ripristino del sistema (tramite iTunes) non funzionerà se il dispositivo non si avvia in primo luogo. In questo caso, dovrai invece utilizzare la modalità di recupero. Per accedere alla modalità di recupero, tieni premuto il pulsante di accensione e scorri per disattivarlo. Se il tuo dispositivo non risponde, tieni premuti contemporaneamente i pulsanti Power e Home per alcuni secondi. Se il colpevole è nel sistema operativo, dovrebbe avviarsi a breve alla schermata della modalità di ripristino. Ma se non succede niente, è tempo di ripararlo per il tuo iPhone.

Passo 3: Controlla il tuo iPhone per danni fisici e liquidi

Poiché i danni fisici sono solitamente riconoscibili, puoi procedere con il controllo dei danni liquidi sul tuo iPhone. Questo è altamente raccomandato specialmente se il dispositivo è stato esposto a un contatto liquido significativo. Tuttavia, se non sei sicuro di farlo da solo, puoi semplicemente portare il tuo iPhone in un centro di assistenza autorizzato e chiedere a un tecnico di controllare il dispositivo.

Generalmente, gli iPhone hanno questo contatto liquido e un indicatore di rilevamento del liquido che cambia colore quando entra in contatto diretto con il liquido. È possibile rimuovere il vassoio della scheda SIM per trovare l'LCI. L'indicatore di contatto liquido apparirà completamente rosso se ha avuto un contatto diretto con il liquido.

Se si sospetta che sia presente un danno liquido o un danno fisico e che il proprio iPhone 6 non si accenda dopo aver eseguito tutti i suddetti metodi, è consigliabile rivolgersi a un tecnico Apple per ulteriore assistenza. Puoi anche fissare un appuntamento presso un Apple Store o qualsiasi centro di assistenza autorizzato Apple nella tua zona.

Hai problemi con il telefono che non si accende?

Possiamo aiutarti a risolvere i problemi. Abbiamo pubblicato guide per la risoluzione dei problemi per i seguenti dispositivi:

iPhone non si accende

Gli iPhone non si accendono
iPhone SE non si accende
iPhone 7 Plus non si accende
iPhone 7 non si accende
iPhone 6s Plus non si accende
iPhone 6s non si accende
iPhone 6 Plus non si accende
iPhone 6 non si accende

Raccomandato

Come correggere il surriscaldamento Samsung Galaxy A9 durante la ricarica
2019
Come eseguire un reset di fabbrica sui router D-LINK
2019
Teardown rileva che la visualizzazione di BlackBerry Priv è facile da sostituire
2019
Samsung Galaxy S5 Problemi, errori, glitch e soluzioni [Parte 56]
2019
LG G4 ora ottiene l'aggiornamento OTA di Android 6.0
2019
Samsung Galaxy J5 che mostra l'errore "Purtroppo, le impostazioni si sono fermate" [Guida alla risoluzione dei problemi]
2019